Il Bejgli, un dolce ungherese di Natale

Il Bejgli é uno degli nostri dolci tradizionali, consumato in Ungheria al Natale e alla Pasqua.
Tradizionalmente ne esistono due versioni, il rotolo con ripieno alle noci (Diós bejgli [dio?? bejgli]) o ai semi di papavero (Mákos bejgli [ma?ko? bejgli]).

Adesso condividiamo una ricetta che facciamo noi ogni volta. Non é semplice, ma é un bejgli veramente buonissimo:) Questa quantita é basta per tre rotoli: uno di semi di papavero e due delle noci.

Il Bejgli, un dolce ungherese di Natale

Il Bejgli, un dolce ungherese di Natale

bejgli2

La pasta
50 dkg di farina per pasticceria
2 dkg di lievito
7 dkg di zucchero a velo
30 dkg di burro
2 tuorli d’uovo
un po di panna acida (o smetana, o Creme fraîche, quale trovate nel vostro supermercato) per avere una pasta adeguata

Impastate gli ingredienti bene per avere una pasta liscia. Fatene tre pani uguali e raffreddate in frigorifero per circa un ora.

Il ripieno ai semi di papavero

40 dkg di semi di papavero macinati
15 dkg di zucchero
1 cucchiaio di burro
2 cucchiai marmellata di prugne (se la crema di papavero non é abbastanza bagnata, puó essere un po piú della marmellata)
10 dkg d’uva passa

Il ripieno alle noci

20 dkg di noci tritate
10 dkg di zucchero
0.5 cucchiaio di burro
2 ek cucchiai marmellata di albicocche (se la crema delle noci non é abbastanza bagnata, puó essere un po piú della marmellata)
5 dkg d’uva passa
Cannella , chiodi di garofano , buccia di limone grattugiata , succo di limone a piacere

Stendete la pasta sulla spianatoia infarinata o sul tavolo. Dopo aver distribuito il ripieno, arrotolate la pasta in un cilindro regolare, spennellate con il tuorlo d’uovo. cuocere nel forno a 180 gradi fino ad avere colore dorato.
Buon lavoro!

Se siete qui a Budapest nel tempo di Avvento, trovate il bejgli in mercatini di Natale e nelle pasticcerie. Una pasticceria buonissima che anche noi conosciamo, non é un posto per i turisti, ma si trova nel centro sulla Piazza Lövölde 5. (entrata c’e’ dal Via Szív) Si chiama Sommer Cukrászda, assaggiate i suoi dolci artigianali!

Foto: Tamás Debrei, Gábor Nádai

Vélemény, hozzászólás?

Az email címet nem tesszük közzé. A kötelező mezőket * karakterrel jelöljük.